Miranda Fanny

Nata ad Aosta nel 1958, ha lavorato per circa dieci anni nel reparto di oncologia pediatrica dell'Ospedale Silvestrini di Perugia, accompagnando i bambini oncologici e specializzandosi nell'animazione di laboratori per l'espressione delle emozioni attraverso mediatori artistici, verbali e non verbali. Ha poi coordinato l'accompagnamento delle famiglie di bambini affetti da neoplasie e sviluppato, in collaborazione con la Clinica Psichiatrica Universitaria di Perugia, uno studio sull'espressione delle emozioni in situazioni di difficoltà psicologiche, malattia ed emarginazione. Parallelamente ha partecipato a numerose formazioni in campo teatrale e conseguito un diploma universitario in animazione socio-culturale ed una laurea in studi teatrali, proseguendo la sua ricerca sulle relazioni tra arte e terapia, e arte ed espressione in situazione di sofferenza. Oggi si occupa di formazione, di laboratori e terapie espressive in campo educativo, sociale e psichiatrico.