piaga

DIZIONARIO DE MAURO   http://www.demauroparavia.it
s.f.
1 AD ferita, lacerazione che presenta difficoltà a rimarginarsi: avere il corpo coperto di piaghe; iperb. essere tutto una p., averne in tutto il corpo | TS med., soluzione di continuità della cute o di una mucosa, con tendenza alla guarigione per granulazione
[...]

Polirematiche
piaga da decubito loc.s.f. TS med., lesione da necrosi superficiale cutanea da compressione, in pazienti a lunga degenza
[...]



GARZANTI LINGUISTICA   http://www.garzantilinguistica.it
Lat. pla¯ga(m), propr. 'colpo, percossa', poi 'ferita, piaga'; affine a plange°re, cfr. piangere
s. f.
1 lesione della pelle o di una mucosa, più o meno profonda, che presenta difficoltà a rimarginarsi: avere il corpo coperto di piaghe | essere tutto una piaga, averne in tutto il corpo. DIM. piaghetta, piaghettina.
[...]
 
 
DIZIONARIO ENCICLOPEDICO MEDICNA  LAROUSSE RIZZOLI
(lat. Decubitus, da decumbere, stare coricato) - Fisiol. E Med. Posizione dell'uomo o dell'animale coricato su un piano orizzontale. Se l'uomo è coricato sul dorso, si parla di cubito dorsale o supino; sul ventre, decubito ventrale o bocconi; su un lato, di decubito laterale destro o sinistro. Il decubito è per l'uomo un atteggiamento di riposo, di rilassamento muscolare tuttavia alcuni particolari cubiti sono caratteristici di determinate malattie. Piaga da decubito, piaga o ulcerazione a rapido decorso, che si osserva in tutte le affezioni che costringano a una posizione obbligata permanente. (La sede è determinata dal decubito adottato dal malato e dalla natura e localizzazione della lesione nervosa)