donare

DIZIONARIO DE MAURO    http://www.demauroparavia.it
v.tr. e intr. (io dóno)
1a v.tr. AU dare ad altri spontaneamente e senza compenso: d. un abito, un libro; [...] | fig., dedicare, rivolgere un sentimento, un atteggiamento, spec. positivo, a qcn.: d. affetto, d. amore | LE ass., fare doni: acciò che egli l'amor di lei acquistar potesse giostrava, armeggiava, faceva feste e donava (Boccaccio)
1b v.tr. AU autorizzare in caso di morte o, nel caso di organi non vitali, anche in vita, l'espianto di un proprio organo perché sia trapiantato chirurgicamente su un'altra persona: d. una cornea, un rene, il cuore | d. il sangue, sottoporsi periodicamente a prelievi di sangue da utilizzare in trasfusioni
[...]
3 v.tr. LE dare, accordare: al gener nostro il fato non donò che il morire (Leopardi)
[...]
5 v.intr. (avere) TS dir., fare una donazione
[...]
Polirematiche
donare il cuore loc.v. CO dedicare a qcn. tutto il proprio affetto, il proprio amore 
donare tutto se stesso loc.v. CO dedicarsi con amore e impegno: ha donato tutto se stesso alla famiglia, alla ricerca.


GARZANTI LINGUISTICA
  
http://www.garzantilinguistica.it
[...]
Dal lat. dona¯re, deriv. di do¯num 'dono'
Verbo 
v. tr.
[io dóno ecc.]
1 dare spontaneamente e senza ricompensa; regalare: donare un libro a qualcuno | donare il cuore, tutto sé stesso a qualcuno, (fig.) dargli tutto il proprio affetto | donare il sangue, un organo | prov. : a caval donato non si guarda in bocca, non si devono criticare i regali ricevuti [...]