decubito

DIZIONARIO DE MAURO   http://www.demauroparavia.it
s.m.
TS
med.
1a posizione del corpo a letto
1b lesione cutanea ulcerativa che compare sui punti di maggiore pressione in pazienti costretti a una lunga degenza a letto | estens., degenerazione di cellule e tessuti in parti del corpo diverse dalla pelle
[...]


GARZANTI LINGUISTICA  
http://www.garzantilinguistica.it
[...]
Deriv. del lat. decumbe°re 'coricarsi'
s.m.

posizione di chi giace in un letto | piaghe da decubito, (med.) quelle che si formano per compressione o sfregamento sulle parti del corpo di un ammalato costretto a giacere lungamente a letto.


GARZANTI -  ENCICLOPEDIA DELLA MEDICINA

Posizione assunta dal malato nel letto. Si dice indifferente attivo quando la posizione è assunta volontariamente dal soggetto,obbligato quando la posizione è imposta dalle condizioni di una malattia: per esempio i pazienti affetti da insufficienza respiratoria devono stare seduti (decubito ortopnoico)
piaghe da

Piaghe necrotiche che si formano, in ammalati costretti a letto per lungo tempo, nei punti in cui il peso del corpo esercita la maggior pressione (regione sacrale, calcagno)

________________________________________________________________
n.b.:
interessanti informazioni ed indicazioni sulle piaghe da decubito sono presenti sul sito dell'AISLEC - Associazione Infermieristica per lo Studio delle Lesioni Cutanee, al seguente indirizzo http://www.aislec.it/articoli/elenco.php?parole_chiave[4]=decubito